RossInCucina

Taralli pugliesi


Stampa Ricetta
Taralli pugliesi
I famosissimi taralli pugliesi croccanti e gustosi. Se li fai tu hanno tutto un altro senso. Facilissimi da realizzare. Doppia cottura e con dei segreti che li renderanno perfetti.
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
taralli
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
taralli
Ingredienti
Istruzioni
  1. Unisci in una terrina tutti gli ingredienti, partendo dalle polveri. Impasta con le mani o con delle fruste per impasto. Concludi impastando solo con l’aiuto delle mani fini ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Copri con una pellicola trasparente e pini in frigo per 30 minuti.
  2. Dopodiché iniziava creare i tuoi taralli, prelevando 15 g di pasta, arrotola fino ad ottenere un cilindro ed unisci i due lembi per creare il tarallo. Fai così con la restante parte. Dovrai ottenere circa 35 taralli.
  3. Adesso ponili in frigo per altri 30 minuti, questo passaggio consente di ottenere dei taralli lucidi a fine cottura.
  4. Prepara una pentola piena di acqua che porterai ad ebollizione. Inizia ad immergere i taralli(10 ogni volta). Quando saliranno in superficie prelevali e poggiali su un canovaccio pulito. Quando finirai questa FONDAMENTALE operazione, ponili su una teglia rivestita con carta forno. Accendi il forno, modalità stativa, a 180 gradi. Quando arriverà alla giusta temperatura, Infornali per 30 minuti. Aumenta a 200 gradi per altri 5 minuti. Spegni, sfornali e lasciali raffreddare prima di gustarli.
Lascia un commento

Instagram

La risposta da Instragram non aveva codice 200.